camminatori

Informazioni

a partire da 700€

Cammino di San Saba

Il programma prevede 3 incredibili tappe che attraversano il Monte Bulgheria, antica regione monastica bizantina.  Sono 50 km di cammino per conoscere un territorio con la sua gente e le sue tradizioni. Ogni giorno saranno proposti i cibi che caratterizzano ciascuna comunità locale. Il viaggio, inoltre, permetterà di conoscere e approfondire i caratteri della spiritualità monastica bizantina, segnatamente italobizantina, contraddistinta da una particolare attenzione alla dimensione cenobitica accanto a peculiari episodi di eremitismo, e da un forte legame col territorio.

Come ogni programma di viaggio, oltre alla parte dedicata alla conoscenza culturale e paesistica dei luoghi, anche questo non mancherà di riservare al camminatore momenti di relax e attività di tempo libero, nonché di consentire la visita a luoghi d’interesse storico e culturale davvero particolari.

Ad accompagnarti in questa esperienza sarà Lucio, guida riconosciuta AIGAE e esperto conoscitore del territorio.

antonio tortorella
Programma completo

Programma completo

1° giorno: arrivo a Palinuro e sistemazione 

Arrivo a Palinuro e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio piccolo trekking di riscaldamento sul bellissimo sentiero della primula. 

2º giorno: Palinuro – Camerota – Licusati

Da Palinuro ci si incammina verso il ponte del Mingardo da dove si imbocca il sentiero di San Cono attraverso una splendida pineta con dei tratti panoramici che ci permettono di vedere questo splendido pezzo di costa cilentana. Visita al borgo di Camerota e poi sistemazione in agriturismo nella vicina frazione di Licusati.

3º giorno: Licusati – San Giovanni a Piro

Licusati, nel cuore del Monte Bulgheria, è in una posizione strategica per raggiungere San Giovanni a Piro, borgo medievale importante anche grazie alla figura dell’Abate del monastero di San Giovanni Battista Teodoro Gaza. Sistemazione in hotel nel centro storico.

4º giorno: San Giovanni a Piro – Scario – Policastro

Uno spettacolare sentiero ci porterà prima al Santuario di Pietrasanta, poi al belvedere più famoso del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Ciolandrea. Scendendo di quota lungo la Costa marina protetta della Masseta arriveremo nel porto di Scario. Un piccolo tratto di asfalto ci porterà poi a Policastro, sede vescovile nel Comune di Santa Marina.

5º giorno: rietro

Visita al centro storico di Policastro e alla bellissima cattedrale con il Museo diocesano. Poi trasferimento alla stazione FS per il rietro.

Termini e condizioni

Termini e Condizioni

La quota include:

  • 5 giorni/4 notti in trattamento di pensione completa con pranzo al sacco e cene tradizionali
  • 1 accompagnatore – guida ambientale escursionistica e guida turistica
  • kit del pellegrino (credenziale + gadget)
  • Trasporto bagagli
  • assicurazione di viaggio
Mappa